Illuminazione a LED

Strisce LED: 12V o 24V?

Quando ci si approccia per la prima volta al mondo dell'illuminazione LED è importante capire quale prodotto è più adatto alle proprie esigenze. Una delle prime e più importanti considerazioni da fare è il voltaggio della striscia LED. Quasi tutte le strip LED in commercio funzionano a 12V o 24V. La scelta del voltaggio può inizialmente sembrare una cosa di poco conto ma in realtà è estremamente importante e condiziona tutte le scelte successive, fino alla definizione del modello di strip LED desiderato.

Le strisce LED 12V sono generalmente indicate per un utilizzo domestico non professionale, poiché sono molto più economiche e quando di qualità sono comunque piuttosto luminose.

Le strisce LED 24V sono invece consigliate per un utilizzo professionale, hanno un costo maggiore e una qualità generale più elevata.

Nella scelta del voltaggio è però opportuno tenere in considerazione diversi elementi:

La qualità costruttiva delle strisce 24V le rende generalmente più durature e resistenti, riducendo al minimo tutti i problemi che potrebbero portare ad una sostituzione o a una riparazione del prodotto.

Il voltaggio doppio delle strisce 24V consente l'installazione di tratti di LED più lunghi , grazie alla minor caduta di tensione nei punti più lontani dalla fonte di alimentazione. Questo permette maggior libertà nelle installazioni, riducendo il numero totale di alimentatori in installazioni complesse o con molti metri.

Le strisce a 24V permettono di ottenere la stessa potenza con un passaggio di corrente nel circuito che è metà rispetto alle strisce LED 12V, per questo motivo risulta più semplice per i produttori sviluppare strisce LED più potenti nella versione 24V, che risente meno degli stress fisici come il surriscaldamento del PCB.

Si deve considerare anche la possibilità di mettere un dimmer per regolare l'intensità. Per questo motivo generalmente è preferibile scegliere una striscia a 24V, piuttosto che trovarsi in condizioni di luminosità poco soddisfacente.

Come già accennato al punto precedente, le strip 24V sono più luminose a parità di consumo. Questa caratteristica è l'efficienza, misurata in termini di lm/W (lumen diviso watt). Questo è dovuto anche al fatto che, come già accennato, la qualità costruttiva complessiva delle strisce 24V è maggiore, e anche i chip LED utilizzati sono generalmente migliori e più efficienti (basti pensare che le strip LED Linea PRO di LedPRO montano chip di nuova generazione, spesso di brand top di gamma come Samsung).

Un altro elemento a favore delle strip 24V è il minor surriscaldamento. A voltaggio doppio l'amperaggio si dimezza. Un minor passaggio di corrente equivale a un minor surriscaldamento della striscia LED, che consente quindi un'usura più lenta nel tempo.

LedPRO consiglia quindi l'utilizzo di strisce LED 24V in tutte quelle applicazioni pensate per durare nel tempo, sia in ambito domestico che professionale.
La linea 12V è invece ideale per installazioni temporanee come gli stand fieristici, o in installazioni con utilizzo discontinuo e più in generale poche ore di utilizzo giornaliero.

Malgrado il prezzo generalmente più alto delle strisce 24V l'acquisto si rivela vantaggioso, poiché la differenza della spesa in acquisto è ammortizzata nel tempo grazie all'efficienza e durata maggiori.

TOP